+39 328 2025215
Info commerciali e Assistenza rapida
HomeSoftwareSiti WebServizi WebArea CloudContatti
Prova subito
gratuitamente
le funzionalità del software.

Gestione della riconciliazione giacenze nei rifornitori carburanti

I gestori dei rifornitori carburanti hanno il compito di verificare periodicamente lo stato di giacenza dei carburanti nei relativi serbatoi di stoccaggio. In base agli accordi sindacali di categoria vigenti, i rilievi andrebbero eseguiti almeno due volte al mese con scadenza quindicinale. Questo consente di monitorare il buon funzionamento dell'impianto e di aggiornare per tempo i registri fiscali qualora si verificassero cali di giacenza carburanti oltre i limiti di tolleranza previsti per legge.

La necessità di eseguire i rilievi di riconciliazione giacenza è dovuta principalmente al fatto che i carburanti sono sostanze volatili estremamente sensibili alle variazioni di pressione e temperatura, che ne determinano flutuazioni volumetriche anche significative. Inoltre, seppure raramente, capita che i serbatoi abbiano dei difetti strutturali che causano la perdita di carburanti. In tali casi si avrebbero variazioni anomale dei cali di giacenza che andrebbero risanate tempestivamente. Altre cause possibili dei cali sono dovute al malfunzionamento degli strumenti di misura e regolazione posti sugli erogatori dei carburanti.

La sezione Riconciliazione Giacenza è stata appositamente sviluppata per supportare le operazioni di verifica con strumenti di calcolo automattizzato, pensati per velocizzare la creazione e la manipolazione dei rilievi.

Riconciliazione giacenze carburanti

Lista documenti

Tutti i documenti registrati vengono elencati in una lista compilata in base all'anno di riferimento, ordinata in ordine di data decrescente (dall'ultimo al primo).

Ogni documento viene identificato da due dati significativi:

Datala data in cui viene eseguita la verifica delle giacenze. Quando viene modificata la data il software provvede automaticamente a calcolare i valori di carico (Introdotto, cali viaggio, eccedenze viaggio) in base ai dati registrati nella sezione Carico Carburanti.
Numeronumero progressivo identificativo seguito dall'annualità di riferimento.

Selezionando un elemento della lista vengono compilati i dati di riconciliazione per tutti i prodotti carburanti soggetti a verifica di giacenza.

Chiusure erogatori

Questo riquadro viene utilizzato per calcolare i litri erogati del prodotto carburante selezionato. per ogni totalizzatore associato al prodotto vengono gestiti i seguenti dati:
AperturaValore del totalizzatore registrati all'apertura annuale dell'esercizio. Quando si crea un nuovo documento il software provvede ad inizializzare questo valore in base ai dati registrati nella riconciliazione precedente.
ChiusuraValore del totalizzatore al momento in cui viene eseguita la varifica di giacenza carburanti.
ErogatoLitri erogati calcolati dalla differenza tra Chiusura e Apertura.

La somma degli erogati determina il valore Totale erogato che viene riportato nella tabella di Riconciliazione.

Giacenze Serbatoi

Per ogni serbatoio associato al prodotto carburante vengono creati i campi necessari per calcolare la giacenza effettiva. Maverick XT è in grado di calcolare automaticamente le corrispondenze tra i Centimetri misurati nell'asta graduata e le quantità corrispondenti in Litri.
CmAltezza in Centimetri del livello di prodotto nel serbatoio, misurata tramite l'asta graduata.
Lt.Litri di prodotto corrispondenti ai centimetri misurati.
CapienzaCapacità volumetrica del serbatoio che contiene il prodotto. Questo dato viene assegnato automaticamente in base alla configurazione impianto definita nella sezione Prodotti Carburanti, e determina le corrispondenze tra Cm e Lt in base ai dati definiti nella scheda Metriche Serbatoi della suddetta sezione.

La somma dei litri determina il valore di Rimanenza effettiva che viene riportato nella tabella di Riconciliazione.

Epilogo Riconciliazione

In questo riquadro epilogativo vengono gestiti tutti i dati necessari per calcolare lo stato di riconciliazione delle giacenze per il carburante selezionato. Il software è stato progettato in modo da velocizzare la copilazione dei dati tramite algoritmi di calcolo automatico, consentendo pure la modifica manuale di alcuni valori.

Giacenza InizialeQuantità di carburante presente in giacenza all'apertura dell'anno di esercizio selezionato.
IntrodottoQuantità di carburante introdotti in carico fino alla data in cui si esegue il rilievo di giacenza. Questo valore equivale alla somma dei quantitativi indicati nei Documenti di Trasporto che accompagnano le operazioni di carico. Viene calcolato automaticamente quando si imposta la data del documento e quando si clicca sul pulsante Aggiorna valori di carico.
Eccedenze di viaggioSomma delle quantità di carburante che hanno ecceduto il carico contabile definito nei Documenti di Trasporto. Viene calcolato automaticamente quando si imposta la data del documento e quando si clicca sul pulsante Aggiorna valori di carico.
Scatti a vuotoLitri di prodotto erogati e poi reimmessi nei serbatoi. (Queste operazioni sono consuete durante la manutenzione dell'impianto o durante i controlli da parte della Guardia di Finanza).

La somma delle voci fin qui elencate vengono utilizzate dal softwaer per determinare il Totale Carico.

Totale ErogatoLitri di carburanti erogati nel periodo in esame. Questo valore riporta automaticamente quanto calcolato nel riquadro Chiusure erogatori.
Cali di ViaggioTotale dei litri di carburanti che hanno determinato i cali di giacenza rispetto al carico previsto nei Documenti di Trasporto. Viene calcolato automaticamente quando si imposta la data del documento e quando si clicca sul pulsante Aggiorna valori di carico.
Cali TecniciCali di giacenza derivanti da disfunzioni tecniche, quali perdite dei serbatoi, staratura degli erogatori ecc.
Totale ScaricoLa Somma tra Erogato, Cali di viaggio e Cali Tecnici determinano i litri di carburanti da conteggiare come scarico contabile.
 
Rimanenza ContabileDifferenza tra Totale Carico e Totale Scarico che determina le quantità di carburante che dovrebbe essere presente nei serbatoi rispetto al calcolo contabile.
Rimanenza EffettivaGiacenza di carburanti effettivamente misarata nei serbatoi. Viene determinata automaticamente durante la compilazione dei dati nel riquadro Giacenze Serbatoi.
Totale Variazione AnnualeDifferenza tra la Rimanenza Effettiva e la Rimanenza Contabile. Questo valore ci fornisce l'entità del calo di giacenza del prodotto dall'inizio dell'anno di esercizio.
Cali Registrati UTIFCali carburante registrati nel Registro UTIF nell'arco dell'anno di esercizio.
Totale Variazione ParzialeViene calcolata sottraendo alla Totale Variazione Annuale i Cali Registrati UTIF.
La normativa vigente impone che la variazioni di giacenza non superino determinati valori definiti per legge. Ad esempio attualmente si dispone per le benzine una variazione massima non superiore al 2,5 ‰; per i prodotti Diesel (oli da gas) una variazione massima non superiore al 0,83 ‰; Per GPL e Metano è prevista una variazione non superiore al 4 ‰.
N.B. I valori indicati devono essere applicati al totale erogato nel periodo di analisi.

I seguenti campi vengono utilizzati per quantificare i valori di tolleranza e determinare le quantità di prodotto che eccedono tali valori.

Indice di Variazione AnnualeValore indicativo del rapporto determinato in base al Totale Variazione Annuale.
Indice di Variazione ParzialeValore indicativo del rapporto determinato in base al Totale Variazione Parziale.
Tolleranza ConsentitaTolleranza di variazione consentita per legge per il prodotto carburante selezionato. Questo dato viene impostato nella sezione Prodotti Carburanti.
Max variazione tollerataMassima quantità tollerata nelle variazioni di giacenza, definita in base al totale erogato e alla Tolleranza consentita.
Quantità fuori tolleranzaQuantità di prodotto che eccede i valori di tolleranza previsti per legge ed indicati nel campo precedente.
Le quantità fuori tolleranza devono essere registrate nella sezione di Scarico del registro contabile. Mentre i relativi Corrispettivi vanno registrati nel registro fiscale, calcolati in base al prezzo (al netto IVA) di un litro di carburante determinato dall'ultima Fattura d'acquisto, in modo da pareggiare il bilancio IVA.

Calcolo automatico dei valori di carico

Come abbiamo più volte accennato, una delle funzionalità di questa sezione è la capacità di calcolare automaticamente i valori relativi alle operazioni di carico carburanti. Quando si modifica la data del documento o quando si clicca sul pulsante Aggiorna valori di Carico, viene avviata una procedura che consente di determinare rapidamente l'Introdotto, le eccedenze di viaggio e i cali di viaggio. Pertanto, mantenendo costantemente aggiornata la Sezione Carico Carburanti, potrete usufruire di questa funzionalità, estremamente utile a velocizzare la compilazione delle riconciliazioni di giacenza carburanti.
 
Maverick XTMaverick XTSartiéMaxSartiéMaxFattura ElettronicaFattura ElettronicaThorqyseThorqyse
Servizi Cloud